Alexander Wang

Marca

Alexander Wang

Re dello sportswear grafico e delmix di tessuti, Alexander Wang ci piace per i suoi volumi unici e le tendenze intramontabili.

Re dello sportswear grafico e delmix di tessuti, Alexander Wang ci piace per i suoi volumi unici e le tendenze intramontabili.

Cronistoria

Nato nel 1983 a San Francisco, questo stilista affonda le sue radici nella cultura underground negli USA e frequenta la Parsons School of Design a New York. Lavora al fianco di Marc Jacobs e Derek Lam alla redazione di Vogue e Teen Vogue poi lancia il suo marchio nel 2005.

Nel 2005 lancia il suo marchio a suo nome e propone uno stile unico in maglia su sei modelli unisex. Lancia pure una collezione di pret-à-porter donna che fara sfilare a partire dal 2007 e ancora una collezione di borse, di scarpe e le famose t-shirt T di Alexander Wang.

Alexander Wang oggi

Nato nel 1983 a San Francisco, questo stilista affonda le sue radici nella cultura underground negli USA e frequenta la Parsons School of design a New York. Lavora al fianco di Marc Jacobs e Derek Lam alla redazione di Vogue e Teen Vogue poi lancia il suo marchio nel 2005. Il re dello sportswear grafico dirige oggi la sezione artistica presso Balenciaga e prende il posto di Nicolas Ghesquiere. Col suo mondo particolare, Alexander Wang crea una moda senza limiti: Quello che più mi piace nella moda e che tutto puo succedere.

Sfidando le tendenze classiche, questo stilista propone linee grafiche senza tempo e piace ai grandi personaggi come Anna Wintour e Diane von Furstenberg. Le sue borse come il modello Rocco copiata dalle borse da bowling sono portate dalle celebrità. Il marchio poi ha raggiunto grande notorietà grazie alla collaborazione col gruppo H&M.

I capi piu significativi:

La borsa Rocco, le t-shirt T di Alexander Wang, la borsa Diego, le scarpe Lovisa, le scarpe Antonia.

Crea avviso

283 articoli

Selezionare per
1
2 3
5

Nel 2012 il prestigioso marchio Balenciaga si è affidato ad Alexander Wang, nominandolo direttore artistico. Lo stilista è anche uno dei giovani talenti favoriti da Anna Wintour. Con simili referenze, il marchio eponimo di Alexander Wang non poteva che essere promettente. La griffe newyorkese propone capi originali, moderni, facili da indossare e dai tagli puliti, approvati dalle appassionate di moda di tutto il mondo.